Bordeaux, riva destra (seconda parte)

Chateau Bel-air
Poco conosciuta in Italia, l’appellation Blaye si trova più a Nord di Saint-Emilion, a qualche colpo di remo dai suoi più illustri vicini della riva opposta, Margaux e Pauillac. Corinne Chevrier Loriaud, vignaiola grintosa e originale, lo realizza con un terzo di malbec (un tempo assai più diffuso nel bordolese) da vecchie vigne, e due terzi di merlot. L’annata 2014 si presenta con una veste rubino impenetrabile e con profumi di grandi originalità: una speziatura che ricorda il pepe nero, note terrose e di sottobosco, una leggera tostatura di caffè, e le classiche prugne che qui sono assai mature, quasi cotte. Profilo gustativo equilibrato e fine. 88 punti.

Stesso punteggio per il millesimo 2015, più corposo e gourmand, e con un fruttato un po’ più croccante che ricorda anche i frutti di bosco, mentre la speziatura tende verso la cannella. 

Prezzi intorno ai 20 euro a bottiglia.


Chateau Rochebelle

Vengono proposti due millesimi di Saint-Emilion grand cru classé. Il 2012, rubino con già qualche riflesso granato, ci viene incontro con un bouquet che spazia dalle note floreali, a quelle di fragola e mora, al cioccolato, a un sentore vanigliato che tende quasi alla cipria. Ha una buona struttura, con tannini di grande finezza. 89.

Il 2006 ci propone gli stessi riflessi granato appena più percettibili, gli stessi profumi di fragole e mora – che ora però sono in confettura, e lo stessa nota boisé e vanigliata, che ora prende sfumature più affascinanti, di tabacco e legni esotici. Sorpresa, i tannini sono più marcati che nel suo fratello giovane! E, al tempo stesso, ancora più eleganti. Di grande sapidità, è un vino ancora leggermente sbilanciato verso le durezze, il che fa presagire una grande longevità. 91 punti e prezzo sui 30 euro!

Corbin-Micholte e Chateau Cantelauze

Del primo Chateau degustiamo il Pomerol 2009, rubino con riflessi granato, con i classici profumi di prugna e caffè, insieme ad una nota mentolata e ad una lievemente sulfurea. In bocca si distingue per la grande sapidità. È equilibrato e persistente. 87.

Deludenti invece i millesimi 2011 e 2012, nei quali le note solforate sono prevalenti e non piacevoli. 

Anche il Chateau Cantelauze, che espone insieme al precedente, ci propone un Pomerol 2009.  Rubino impenetrabile, è anch’esso contraddistinto da una lieve nota sulfurea al naso e dal gusto assai sapido. Giustamente tannico e persistente, manca forse un poco di complessità olfattiva. 87.


Chateau La Gaffellière

Dei tre vini proposti, degustiamo il Saint-Emilion Grand cru classé 2012. “La tradizione della nostra famiglia è sempre stata fare dei vini très soyeux (molto setosi), ci dice onestamente il produttore. E in effetti, il vino ha colore rubino un poco scarico, un naso che ricorda la fragola e le spezie dolci, una discreta struttura con dei tannini ben levigati ed un equilibrio che già pende verso le morbidezze. 87.

 

Chateau La Couronne

Il produttore, schietto e simpatico, ci spiega che produce quasi sempre i suoi vini con metodi biologici, lieviti indigeni, malolttica spontanea, e così via, ma “non si vieta nulla” nei rari casi in cui la natura vada aiutata.  Ci fa degustare due vini, entrambi dell’appellation Montagne de Saint-Emilion, manifestando la sua dissponibilità a  inviarci campioni per organizzare degustazioni in Italia.

La Reserve 2015, rubino di media trasparenza, è quasi privo di note tostate, mentre sono in evidenza il fruttato di frutti di bosco, il floreale ed una mineralità pietrosa e calcarea. Vino equilibrato e di corpo. 87 punti, sui 12 euro!

“Reclos de la couronne” 2011 ha colore rubino vivo e tannini ancora molto marcati ma fini. Ha tutta l’eleganza tipica dell’annata, ma con un bouquet particolarmente affascinante, che spazia dalla prugna secca alla carruba al tabacco. 89 punti ed un prezzo di soli 16-18 euro!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...